Una Roma incerottata cerca l’impresa con lo United: torna Pellegrini, ma quanti forfait

Scritto da Martina Stella  | 
L’ondata di entusiasmo di molti tifosi per l’arrivo alla Roma di José Mourinho è stata travolgente. In tutto questo, però, c’è ancora una stagione da finire, e domani arriva il Manchester United per disputare il ritorno di semifinali di Europa League. La squadra di Fonseca parte da un pesante svantaggio di 6-2 rimediato ad Old Trafford. Questo significa che, come minimo, servirebbe un 4-0 per agganciare la finale. Una missione che sa più che altro di miracolo. C’è anche da segnalare che i ‘Red Devils’ non hanno disputato la gara di campionato contro il Liverpool domenica, rinviata a causa di proteste dei tifosi. I giallorossi cercano un’impresa, addirittura più complessa di quella del 2018, quando una Roma stellare era riuscita a ribaltare un 4-1 incassato al Camp Nou contro il Barcellona. Come riportato dal Corriere dello Sport, il club di Trigoria è incerottato, con Pedro e Diawara che potrebbero recuperare, dipenderà dall’allenamento di oggi. Oltre a Nicolò Zaniolo, saranno però out Pau Lopez, Leonardo Spinazzola, Jordan Veretout, probabilmente Stephan El ShaarawyCarles Pérez e Marash Kumbulla. Torna Lorenzo Pellegrini, e la difesa è quella ‘titolare’: Mancini, Ibanez e Smalling. A centrocampo Cristante e Villar, sulle fasce Karsdorp e Bruno Peres. Mkhitaryan e il capitano a sostegno di Dzeko e in porta Mirante.

💬 Commenti