Atalanta, Gasperini: "A parte qualche occasione, non abbiamo rischiato nulla"

Scritto da Leonardo Cocchi  | 

Nel postpartita di Roma-Atalanta, è intervenuto il tecnico orobico Gian Piero Gasperini.

Gasperini a DAZN

La partita?
“I ragazzi hanno sempre mostrato grande applicazione, la Roma è una squadra forte che abbiamo tenuto bene. A parte qualche occasione, non abbiamo rischiato nulla soprattutto nel secondo tempo. È stata una gara difficile, però i tre punti ci danno fiducia per migliorarci”.

Il doppio cambio all’intervallo?
“Scalvini ha fatto molto bene, poi ho messo Muriel perché è stato un riferimento preciso. Abbiamo tanti ragazzi giovani che devono crescere, nel finale avremmo dovuto alzare maggiormente il pressing per togliere più iniziative alla Roma”.

Siete più compatti?
“Con la Cremonese abbiamo giocato maggiormente in avanti, l’anno scorso siamo stati poco prolifici nonostante ottime gare, lasciavamo troppi spazi. Per ambire a posizioni importanti dobbiamo tornare a quel tipo di gioco, per adesso va bene così”.

Vittoria di “corto muso”?
“Queste sono sempre partite equilibrate, dobbiamo alzare la nostra qualità tecnica. Volevamo avere più possesso del gioco, volevamo aiutare di più in copertura. Abbiamo tante facce, dobbiamo scegliere quella giusta”.

Gli attaccanti?
“Ne abbiamo tante, in alcune circostanza abbiamo fatto fatica. Le partite durano 90’ e ci sono 5 sostituzioni, è un’arma che vogliamo utilizzare. Negli spazi ci sono stati tanti spazi che potevamo sfruttare meglio”.

Atalanta in testa?
"Probabilmente non vinceremo il Giro d'Italia, ma ce la godiamo. Abbiamo anche tanti giocatori fuori come Zappacosta, Zapata, non abbiamo più Ilicic, Pessina, Freuler e stiamo cercando di rinnovarci. Siamo partiti molto bene e tutto questo dà fiducia".

Milan-Napoli?
"Tifiamo per il pareggio".


💬 Commenti