Empoli, Corsi: "Se facciamo fare troppo la partita alla Roma, allora non c'è gara"

Scritto da Leonardo Cocchi  | 

Fabrizio Corsi, presidente dell'Empoli, ha rilasciato un'intervista ai microfoni ufficiali di Dazn poco prima del match contro la Roma. Ecco le sue dichiarazioni:

Nelle grandi serate vi siete esaltati.
“Dobbiamo fare la partita, se la facciamo fare troppo alla Roma, allora non c’è gara. Siamo una squadra un po’ inesperta perché abbiamo tanti giovani, sicuramente è più difficile non avendo lo stesso bagaglio degli avversari”.

Quanto è contento nel vedere tanti giovani giocare?
“Noi siamo questi, l’Empoli va avanti attraverso il valore aggiunto che ci danno certi ragazzi che spesso provengono dal settore giovanile. Sono anni che la nostra storia è quella, delle volte abbiamo dei problemi ma in questo momento mi preoccupa metterli al riparo dai tanti complimenti. La cosa un po’ ci danneggia perché perdiamo un po’ di mentalità. Speriamo di mettere la testa gara dopo gara perché la strada per la salvezza è ancora lunga, ho avuto situazioni simili che abbiamo sciupato. Chiaro che poi bisogna essere fiduciosi e non instillare idee negative, speriamo di mostrarci all’altezza".

 


💬 Commenti