Paulo Dybala (photo Bertea)
Paulo Dybala (photo Bertea)

Secondo quanto riportato da La Repubblica, Paulo Dybala, accompagnato da alcuni legali della Roma, è stato interrogato dalla Guardia di Finanza in qualità di persona informata sui fatti inerenti all'inchiesta Prisma sui conti della Juventus. Alla Joya è stato chiesto se la società bianconera gli avesse dato 3 milioni di euro e, nel caso, a quale titolo. La Juventus, di fronte ad una richiesta di risarcimento presentata dall'avvocato di Dybala lo scorso maggio, ha presentato una proposta di risarcimento pari proprio a 3 milioni di euro per responsabilità precontrattuale. La cifra, quindi, è molto simile ai 3,783 milioni che la Joya aveva accettato di spalmare nella stagione seguente all'interno di quella che è stata la manovra stipendi bis. 

La Procura Federale ha aperto un fascicolo e le eventuali pene non riguarderebbero solamente la Juventus, bensì anche tutti i calciatori coinvolti, i quali rischiano un mese di squalifica. 


💬 Commenti

DIESROMAE è una testata giornalistica di proprietà di Claudio Capuano, Alberto Fiano, Cristiano Martinali. Autorizzata del Tribunale di Roma n. 285/2017.
P.IVA: 09396411002
Iscritto al registro operatori di comunicazione n.35762 – Numero autorizzazione lega calcio stagione 2020/21 n. 29
La nostra testata nasce con l intento di informare quotidianamente tutti gli appassionati sportivi sulle notizie inerenti l As Roma.

Tutti i testi e le immagini presenti in questo sito sono coperti da copyright. Ogni utilizzo non autorizzato, in qualsiasi forma e contesto, sarà ritenuto illegale e dunque perseguito a norma di legge

Powered by Slyvi