Sassuolo, Dionisi: "Sono orgoglioso di quello che hanno fatto i ragazzi. Avremmo meritato qualcosa in più"

Scritto da Martina Stella  | 

Al termine della gara Roma-Sassuolo ha parlato Alessio Dionisi, tecnico dei neroverdi.

Alessio Dionisi a DAZN

Mourinho ha insistito per farla parlare subìto, c’è grande rispetto tra voi.
“Lo ringrazio, porto a casa una grande prestazione poi fa piacere che il mister si mostri così disponibile. Ho un po’ di rammarico perché credo che sul campo avremmo meritato di più. La partita è stata giocata bene da entrambe, peccato perché avremmo meritato qualcosa in più”.

Cosa le ha detto Mourinho?
“Mi ha ringraziato per l’intervista di qualche giorno fa in cui lo elogiavo ma mi sembravano parole giuste. In campo vanno le squadre per fortuna, non meritavamo questo risultato, non penso che in campo si sia vista tutta questa differenza. Tanto merito ai miei giocatori”.

Il Sassuolo era la squadra che faceva più possesso palla, oggi tanta verticalità.
“Ci adeguiamo alla partita, non pensavamo di fare questo tipo di partite ma abbiamo avuto qualità e non sfruttato a fondo tutte queste occasioni. La partita è stata bella, il VAR ha giudicato bene, abbiamo fatto la partita che dovevamo fare e sono veramente orgoglioso di quello che hanno fatto i ragazzi. Non possiamo essere appagati perché non abbiamo preso punti, dobbiamo prenderli alla prossima”.

Quanto conta un giocatore come Berardi?
“Mi fanno piacere gli elogi sulla difesa, stiamo lavorando un po’ su tutte le soluzioni, poi è chiaro che in campo va anche l’avversario, riusciamo a sopperire ad alcune situazioni. Berardi è un giocatore determinante, non è ancora al massimo ma ha giocato bene, dobbiamo servirlo più velocemente per fargli fare uno contro uno in campo aperto. Nel secondo tempo abbiamo fatto qualcosa in più dalla parte di Boga, ci coccoliamo Berardi e mi auguro possa giocare 90 minuti”.


💬 Commenti