Roma-Napoli, le probabili formazioni: per Mourinho lo stesso 11 sceso in campo con la Juventus

Scritto da Martina Stella  | 

Dimenticare, almeno per qualche ora, la sconfitta umiliante contro il Bodo/Glimt e ripartire con una grande prestazione contro una big. E’ questo l’obiettivo della Roma di Josè Mourinho che, oggi alle 18 allo Stadio Olimpico, affrontano il Napoli di Luciano Spalletti ancora imbattuto in campionato, nel match valido per la 9a giornata di Serie A. La squadra giallorossa è chiamata a ripartire, almeno sul piano della prestazione, dopo quanto successo in Norvegia: lo ‘Special One’ recupera Zaniolo, ancora non al meglio dopo la lieve distorsione al ginocchio rimediata contro la Juventus. Situazione opposta per i partenopei: 8 vittorie su altrettante gare di campionato e giovedì è arrivata anche la prima vittoria in Europa League contro il Legia.
Arbitra la sfida Davide Massa della sezione di Imperia, al VAR Di Bello.

Dopo la figuraccia con il Bodo, torna la Roma titolare. Dunque spazio al 4-2-3-1 con Rui Patricio in porta, Karsdorp, Mancini, Ibanez e Vina in difesa. In mediana largo alla coppia CristanteVeretout, mentre sulla trequarti Pellegrini e Mkhitaryan agiranno dietro Abraham. Rebus Zaniolo: se non dovesse farcela dopo la distorsione al ginocchio spazio a uno tra Carles Perez o El Shaarawy.

Spalletti conferma il classico 4-2-3-1. Ospina tra i pali, con difesa composta da Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly e Mario Rui. In mediana la coppia Anguissa e Fabiàn, mentre bisognerà valutare le condizioni di Zielinski tenuto a riposo precauzionalmente in Europa. Nel caso il polacco non fosse al top, due le opzioni sulla trequarti: Elmas o Mertens. Per il resto, solito ballottaggio a destra con Politano in vantaggio su Lozano, mentre intoccabili sono Insigne e Osimhen.


💬 Commenti