Renato Zero a Circo Massimo, Compleanno e Concerto interrotto per pioggia

Scritto da Anna Grossi  | 

“Pare che il cielo, dopo averlo sponsorizzato dal 1973 in poi, mi ha voluto fare un regalo, quella che cade non è pioggia ma champagne”, con queste parole Renato Zero, dal palco del Circo Massimo, ironizza sulla pioggia che inizia a cadere, prima che il concerto venga interrotto.

Era la sua serata, una delle serate evento a Circo Massimo che lo vedeva protagonista, una delle più importanti per il cantante che aveva deciso di festeggiare il suo compleanno insieme al suo pubblico, ma non sembra essere fortunato Renato Zero in queste settimane, dopo le polemiche politiche, e quelle sul caos generato al circo massimo proprio per i suoi concerti, non è stato assistito neanche dal cielo.

Migliaia i fan arrivati a Roma da tutta Italia per vederlo esibire in concerto nella serata di venerdì 30 settembre, proprio nel giorno in cui l’artista spegneva 72 candeline.
“La cosa magnifica è che la stragrande maggioranza di questi anni l’abbiamo condivisa insieme”, dice un emozionato Renato Zero alla platea in festa che intona per lui un “tanti auguri”.
Parla del suo compleanno e del suo confronto con lo specchio ma quando la musica riparte arriva implacabile anche la pioggia, che ben presto si trasforma in un temporale: “Pare che il cielo, dopo averlo sponsorizzato dal 1973 in poi, mi ha voluto fare un regalo, quella che cade non è pioggia ma champagne”, dice ironizzando Renato Zero ai fan, i quali rispondono con un lungo applauso accompagnato dalle risate che lasceranno presto il posto alla delusione.

“Non perdiamoci mai!” urla poi dal palco Subito dopo la voce di un organizzatore al microfono annuncia la fine dello show: “Scusateci ma non abbiamo la possibilità di andare avanti, è pericoloso per tutti”. Compleanno amaro quindi per il cantante e per i fan.


💬 Commenti