Smalling: "La Serie A è sottovalutata, in Inghilterra è poco pubblicizzata. A Roma puoi fare qualsiasi cosa, è perfetta per ogni tipo di vacanza"

Scritto da Leonardo Cocchi  | 

Chris Smalling (photo Bertea)

Chris Smalling, difensore della Roma, ha partecipato al nuovo format "Underrated/Overrated", presente sul canale YouTube del club giallorosso. Ecco le risposte del calciatore inglese:

I tatuaggi?
"Direi sopravvalutati. Forse perché non ne ho e non ho in programma di farli. Ne ho visti di belli, ma anche di brutti. Quindi, deve essere quello giusto".

La Serie A?
"Sottovalutata. Prima di venire qui guardavo delle partite, ma non tutte le settimane perché in Inghilterra non era tanto pubblicizzata. Mentre adesso in Inghilterra vengono trasmesse tutte le partite. La Serie A sta crescendo in maniera costante".

I procuratori?
"(ride, ndr) Sopravvalutati. Anche se il mio agente guarderà questo video. In fin dei conti fanno il loro lavoro, ma alla fine sono i giocatori a decidere se cambiare squadra. Sono necessari ma il loro ruolo non è così fondamentale come potrebbe sembrare".

Il tè.
"Direi sopravvalutato, anche se sono inglese. Mia mamma beve tantissimo tè, ma io non sono un grande appassionato. Per me è sopravvalutato".

Le partite serali?
"Penso siano sottovalutate. Se hai la possibilità di giocare con i riflettori accesi oppure di giorno non avrei dubbi, le partite notturne hanno un’atmosfera unica. L’atmosfera, i tifosi…trasmettono delle sensazioni uniche".

Gli opinionisti televisivi?
“Sono sopravvalutati, ce ne sono alcuni molto bravi e altri no. Penso che si tenda a rispettare le opinioni di quelli più conosciuti che spesso sono ex giocatori. Devo dire che non vivono più quotidianamente la squadra, quindi non sempre penso dicano cose giuste”.

Peppa Pig?
“Se mio figlio fosse qui, direbbe sottovalutato. È un grandissimo fan di Peppa Pig, è sopravvalutata per me e sottovalutata per lui”.

Il tofu?
“Sottovalutato. Ci sono moltissime versioni, a meno che non si provino tutte o che non ci sia qualcuno che sappia cucinarlo, penso che non si possa valutarlo perfettamente”.

Notting Hill?
“Penso sia sopravvalutato, non è tra i miei film preferiti ma lo rispetto”.

La città di Roma?
“Roma è sottovalutata perché puoi fare qualsiasi cosa. Puoi andare in centro, andare al mare, andare sull’Appia Antica a fare una passeggiata, è perfetta per ogni tipo di vacanza. L’ho scoperto quando sono arrivato qui”.


💬 Commenti