Milan, Pioli: "Abbiamo giocato bene, meritavamo di vincere"

Scritto da Leonardo Cocchi  | 

Nel post partita di Milan-Roma ha parlato l'allenatore dei rossoneri Pioli.

Stefano Pioli a DAZN

Perché passare alla difesa a 3?
“I cambi avevano lo scopo di mettere energie nuove. Ho messo Pobega e Gabbia per avere anche più centimetri sulle palle da fermo. Non è andata come sperato, peccato per il risultato perché abbiamo giocato bene fino all’87’ e fatto una grande partita”.

Cosa ha detto ai suoi giocatori?
“Che dobbiamo continuare a giocare così ma che le partite finiscono al 90’. Abbiamo commesso degli errori. Avevamo giocato bene, meritavamo di vincere. È difficile dirgli qualcosa”.

Il fallo di Vranckx è un errore, è mancata malizia?
“Sì, Dybala ha avuto malizia a cercare il fallo, Vranckx meno. Dovevamo difendere meglio in quelle situazioni, ma non ci siamo riusciti. È difficile perché avevamo preparato bene la partita e avevamo giocato bene”.

Come sta la squadra? Può rientrare qualcuno nelle prossime?
“Non lo so sinceramente, spero di recuperare qualcuno, non ho certezze. La squadra sta bene. Giochiamo ogni tre giorni, le forze saranno poche per tutti. Abbiamo lavorato con attenzione e con cura. Non credo che il nostro problema sia la condizione fisica perché abbiamo giocato bene. Il risultato di oggi non è quello che speravamo. Dobbiamo gestire meglio i minuti finali”.

Cosa prova guardando la classifica?
“Amarezza. Non guardo ai punti del Napoli, guardiamo ai nostri risultati. Oggi non volevamo il pareggio, proveremo a far meglio nelle prossime gare”.

I rinnovi di Leao e Bennacer? C’è ottimismo?
“Non lo so. Io smetterei di parlare di contratti e infortuni. Io vedo ragazzi felici e contenti e che danno il massimo”.

Stefano Pioli in conferenza stampa

Cosa è successo negli ultimi minuti?
"Abbiamo regalato un angolo e poi gli ultimi minuti sono stati concitati e meno lucidi. È un peccato per la prestazione che abbiamo fatto, ma ci insegnerà a rimanere più concentrati nelle prossime partite. Non è stato un problema di atteggiamento; se si parla di volontà e di spirito non siamo secondi a nessuno. Stranamente abbiamo subito due gol su palla inattiva quando avevamo più cm in campo; ho rivisto le azioni dei gol, ma ci sono stati degli errori in marcatura, non sui posizionamenti".

Rifarebbe i cambi proposti?
"Quando faccio dei cambi penso sempre che siano le cose migliori per la squadra. Abbiamo regalato un angolo e commesso errori sulle palle inattive. Non credo c'entri l'aspetto tattico. Ci vorrà determinazione e lucidità nel dopo questa partita".

Riproporrà la difesa a tre?
"Non credo che abbiamo perso punti per la difesa a tre... Può essere che la riproporrò".

Un aspetto positivo: Leao e Saelemaekers sembrano cresciuti molto nella gestione di alcuni palloni.
"Mi dispiace perché stiamo controllando molto di più le partite, siamo migliorati molto in questo. Leao e Saelemaekers sono giocatori forti che stanno crescendo tanto, devono sicuramente continuare così".


💬 Commenti