Dybala: "L'affetto della gente è incredibile, avevo tanta voglia di tornare in campo. Belotti si sentiva di calciare il rigore e l'ho lasciato a lui"

Scritto da Leonardo Cocchi  | 
Paulo Dybala (photo Bertea)

Nel postpartita di Roma-Torino, ha parlato Paulo Dybala.

Paulo Dybala a DAZN

Quanta voglia avevi?
“L’affetto della gente fin da subito è stato incredibile. Io avevo molta voglia e ho lavorato tanto per esserci. Oggi volevo aiutare la mia squadra”.

Come ti senti? Il Mondiale?
“Speriamo vada bene. Ancora non sapevo se ci sarei stato o meno per il Mondiale. Ho cercato di stringere i tempi per giocare oggi e ci sono riuscito”.

La dinamica del rigore?
“Non c’era un rigorista. Lui si sentiva di calciarlo e l’ho lasciato a lui. Ci fidiamo di tutti, oggi purtroppo ha sbagliato ma poteva sbagliarlo chiunque”.

La vicenda Karsdorp?
“Quando è successo non ci stavo. Queste cose rimangono dentro il nostro spogliatoio, sono cose che accadono. Noi siamo sempre vicino a qualsiasi giocatore".

Un Mondiale senza Italia. 
“Per l’Italia è dura lo so. Tra Italia e Argentina c’è molto affetto”.


💬 Commenti