Uçan: "Ero contornato da stelle, Garcia non mi ha dato molte possibilità"

Scritto da Gianluca Gianoli  | 
L'ex centrocampista giallorosso Salih Uçan ha rilasciato delle dichiarazioni al portale turco Hurriyet, parlando della sua esperienza passata alla Roma. Queste le sue parole: "È stato piuttosto difficile. Il mio svantaggio a quel tempo era che ero molto giovane. Se fossi stato lì all'età che ho adesso, le cose sarebbero state molto diverse. Mentre ero lì, Totti stava ancora giocando a calcio. C'era De Rossi, c'era Pjanic, c'era Mohamed Salah, c'era Dzeko, c'era Kevin Strootman. La squadra era davvero un gruppo di stelle. Ero troppo giovane tra loro. Il mister (Garcia ndr) non mi ha dato molte possibilità. Contro il Cesena sono stato eletto come migliore in campo, ho fatto l'assist, ma poi l'allenatore non ha continuato a puntare su di me. Il mio più grande svantaggio era che ero molto giovane al tempo".

💬 Commenti