Un venerdì di sciopero in tutta Italia. Lo stop indetto dai sindacati di base, fra i promotori della protesta, a vari livelli, Cub, Sgb, Usi Cit, Cobas, Unicobas, Adl, Usi, Si Cobas e Slai Cobas. Uno sciopero contro "una politica e un'economia di guerra" che "taglia salari e diritti". Tante le manifestazioni in molte città fra cui Milano, Roma, Messina, Palermo, Catania, Cagliari, Torino, Bologna, Venezia, Firenze, Pisa, Torino, Genova, La Spezia, Reggio Emilia, Trieste, Bergamo e Taranto, le più ampie tengono proprio a Roma (piazza della Repubblica, dalle 10.30) e a Milano (largo Cairoli, 9.30).
A Roma è in programma una manifestazione con corteo da piazza della Repubblica a piazza del Colosseo dalle 10.30 alle 14.30 "contro la guerra e l'economia di guerra" promosso dai sindacati di base (Cobas, Cub, Usb e Usicit). Percorso su via delle Terme di Diocleziano, via Amendola, via Cavour, via degli Annibaldi e via Nicola Salvi.

Si ferma il settore ferroviario dalle 21 del 19 maggio fino alle 21 del 20 maggio, mentre per il Trasporto pubblico locale lo sciopero è di 24 ore “con modalità territoriali”


💬 Commenti

DIESROMAE è una testata giornalistica di proprietà di Claudio Capuano, Alberto Fiano, Cristiano Martinali. Autorizzata del Tribunale di Roma n. 285/2017.
P.IVA: 09396411002
Iscritto al registro operatori di comunicazione n.35762 – Numero autorizzazione lega calcio stagione 2020/21 n. 29
La nostra testata nasce con l intento di informare quotidianamente tutti gli appassionati sportivi sulle notizie inerenti l As Roma.

Tutti i testi e le immagini presenti in questo sito sono coperti da copyright. Ogni utilizzo non autorizzato, in qualsiasi forma e contesto, sarà ritenuto illegale e dunque perseguito a norma di legge

Powered by Slyvi