Manchester United, Conferenza Stampa Solskjaer e Bruno Fernandes: "Non siamo ancora in finale, vogliamo vincere la partita"

Scritto da Federico Falvo  | 
Gunnar Solskjaer, allenatore del Manchester United, ed il centrocampista Bruno Fernandes hanno parlato in conferenza stampa in vista del match di domani contro la Roma:

Parole Solskjaer

Come si preparano così tante partite in poco tempo? "Abbiamo un ottimo staff, è stato un processo lungo da quando sono arrivato. Abbiamo testato la resilienza dei giocatori perché devono arrivare a giocare 50 partite a stagione. Abbiamo studiato alimentazione e abitudini dei giocatori. Non giocando domenica abbiamo cambiato il nostro modo di allenarci. In questo modo bisogna essere flessibili perché ad agosto non ti danno il calendario di tutta la stagione". La protesta di domenica dei tifosi? "Ho parlato con i proprietari, si sono scusati con me personalmente e con i tifosi. Io come ho già detto è una situazione difficile, ma devo concentrarmi sulle partite. Con la proprietà ho sempre avuto un ottimo rapporto. Tutti hanno il diritto di manifestare in modo pacifico, non bisogna mai oltrepassare la linea". Che approccio avrete domani? "Vogliamo vincere la partita e giocare una bella partita. Vogliamo migliorare e non siamo ancora a quel livello di dover difendere il risultato. Faremo un paio di cambiamenti rispetto all’andata ma non è già fatta. Non siamo in finale. Qualche anno fa la Roma ha rimontato il Barcellona". Cavani resterà? "Abbiamo avuto delle conversazioni interessanti, ma spetta a lui la decisione. Ora sono un po' più ottimista".

Parole Bruno Fernandes

L'andata? "La Roma non è stata la mia partita migliore ma sui numeri tutti diranno che è la mia gara migliore. Due gol e due assist: è la prima volta che è capitato". La stagione? "Spero di giocare di nuovo più di 50 partite la prossima stagione. Quando giochi per un club come questo i tuoi standard devono essere alti". Il rinvio del match contro il Liverpool? "Ero nella mia stanza a guardare Udinese-Juventus domenica. Non ho cercato di uscire. Ho fatto quello che ha detto la sicurezza e ho soggiornato nella mia stanza". Quali sono le differenze tra le proteste dei tifosi dello United e dello Sporting? "Era completamente diverso, in quel caso hanno protestato insieme i tifosi e i giocatori, era davvero diverso da domenica. Non voglio paragonare le due situazioni. Non voglio ricordarlo, quello che è successo domenica è passato".

💬 Commenti