Italia 2-1 Belgio: Pellegrini in campo per 70 minuti, Cristante subentra negli ultimi 20

Scritto da Leonardo Cocchi  | 

Italia - Belgio, gara valida per la finale 3°/4° posto della Nations League, si è giocata alle ore 15:00 all'Allianz Stadium di Torino. Maglia da titolare per Lorenzo Pellegrini, che è rimasto in campo per 70 minuti. Proprio al 70esimo minuto ha fatto il suo ingresso in campo anche Bryan Cristante, che ha sostituito Nicolò Barella.

Gli azzurri, dopo la sconfitta in semifinale di Nations League contro la Spagna, battono il Belgio con lo stesso risultato maturato ai quarti di finale dell'Europeo e conquistano la finalina della competizione. Nel primo tempo c'è spazio per due occasioni colossali, una per parte: Saelemaekers colpisce la traversa, Chiesa si vede murare da Courtois una conclusione a botta sicura diretta sul secondo palo. Barella, nel primo minuto della seconda frazione, apre le marcature con un gran destro al volo che non lascia scampo a Courtois. Dopo la seconda traversa del Belgio, questa volta colpita da Batshuayi, Domenico Berardi realizza dal dischetto del rigore il gol che vale il raddoppio azzurro. Carrasco prova a riaprire il match al 69esimo minuto, ma Donnarumma risponde presente e sventa il pericolo con una gran risposta. Il numero 11 belga ritenta la conclusione 10 minuti più tardi, ma il palo salva l'Italia e arriva dove l'estremo difensore italiano non può arrivare. La nazionale allenata da Roberto Martinez si regala poco più di 5 minuti di speranza, De Ketelaere firma la rete dell'1-2 all'87esimo minuto. Il match termina dopo 4 minuti di recupero.

 

 


💬 Commenti