Tiago Pinto: "Mourinho non è felice di non essere in panchina, ma è motivato per portare a casa i tre punti. Mancini? Ci parleremo per il nuovo contratto"

Scritto da Leonardo Cocchi  | 

Tiago Pinto direttore generale AS Roma

Tiago Pinto, general manager della Roma, ha parlato ai microfoni di Dazn prima del match contro lo Spezia. Ecco le sue dichiarazioni:

Come ha visto Mourinho?
“Ha uno staff tecnico che ha lavorato con lui questa settimana, non sarà in panchina ma resterà uguale a sé stesso. Non era felice, ma è motivato per portare a casa i tre punti”.

Ricorso?
“Ho saputo dalla stampa quello che noi abbiamo detto, o che forse avremmo detto. Secondo me non è giusto, questa è una situazione seria che deve essere trattata nelle giuste sedi, stiamo discutendo se andare avanti o meno nei ricorsi. Questa discussione va fatta nel posto giusto”.

Mancini?
“Gianluca è un esempio di quello che vogliamo per la Roma, per atteggiamento e professionalità. Sa che è il momento per essere concentrati sul campo, sa che ci parleremo per il nuovo contratto”.

 


💬 Commenti