Al termine di Roma-Lecce, ha parlato l'allenatore ospite Baroni

Baroni a DAZN

Un commento sulla partita?
“È iniziata in salita con il loro gol, sapevamo che potevamo soffrire le palle inattive. Poi è arrivata l’espulsione, che secondo me è stata un po’ eccessiva. Ovviamente l’episodio ha inciso, ma la squadra è rimasta compatta. La prestazione è stata molto buona, peccato chiaramente perché il risultato è una sconfitta. Volevamo fare bene e mi sarebbe piaciuto vedere una partita dove non andavamo in inferiorità numerica dopo pochi minuti”. 

Restare in partita nonostante l’inferiorità numerica dimostra un grande lavoro.
“Girerò i complimenti ai ragazzi. La squadra è giovane, ma il calcio non ha età. La partita era complicata ma noi dovevamo dare tutto. Il gruppo ha grande disponibilità al lavoro e questo si vede sul campo. Dobbiamo crescere ma queste partite sono quelle che ti fanno crescere”.

Buona prestazione di Umtiti, che non giocava da un anno. La sua esperienza può essere importante?
“Sono d’accordo. Samuel si è presentato con grande umiltà e ha lavorato duramente. Questa partita se l’è meritata. Ci può dare molto, anche dal punti di vista dell’impostazione. La sua esperienza può essere utile in queste gare, ma anche in allenamento. Era abituato a un’altra realtà, ma si è calato bene nella nostra. Sono contento della sua prestazione. Le scorse settimane ha sofferto, il nostro obiettivo è dargli questa opportunità”.


💬 Commenti

DIESROMAE è una testata giornalistica di proprietà di Claudio Capuano, Alberto Fiano, Cristiano Martinali. Autorizzata del Tribunale di Roma n. 285/2017.
P.IVA: 09396411002
Iscritto al registro operatori di comunicazione n.35762 – Numero autorizzazione lega calcio stagione 2020/21 n. 29
La nostra testata nasce con l intento di informare quotidianamente tutti gli appassionati sportivi sulle notizie inerenti l As Roma.

Tutti i testi e le immagini presenti in questo sito sono coperti da copyright. Ogni utilizzo non autorizzato, in qualsiasi forma e contesto, sarà ritenuto illegale e dunque perseguito a norma di legge

Powered by Slyvi