Pellegrini: "I due rigori? Ero tranquillo e fiducioso. Ora ci sono tre partite fondamentali, vogliamo vincerle tutte"

Scritto da Leonardo Cocchi  | 
Lorenzo Pellegrini (photo Bertea)

Nel post partita di Roma-Ludogorets, ha parlato Lorenzo Pellegrini.

Lorenzo Pellegrini a SkySport

Hai tirato i due rigori con grande tranquillità, ce li racconti?
“Secondo me è molto importante essere sicuri di quello che si sta facendo e sapere già dove tirare. Io ero tranquillo e fiducioso, sapevo sarebbe andata bene”.

Come stai fisicamente? La pausa ti aiuterà?
“Qualche doloretto, giocando così spesso, ce l’ho, ma sto bene. Giocando tutte le partite ogni tre giorni si sente un po’ la stanchezza, però sto bene. Ora ci sono tre partite fondamentali, vogliamo vincerle tutte e tre e arrivare alla sosta dove siamo in classifica o anche più in alto”.

Come è cambiata la Roma dall’arrivo di Mourinho?
“Una cosa in cui ci vedo nettamente migliorati è che il risultato e quello che accade in campo non ci influenza, non ci disunisce. Non ho mai la sensazione di non essere squadra. Siamo sempre compagni, fratelli in campo. Non sempre va come vogliamo, però l’importante è restare uniti, restare squadra. Questa è la cosa che mi fa più piacere e che ho visto anche quando sono arrivate alcune sconfitte”.

Come vivi il derby da romano? Senti una pressione maggiore?
“Dentro lo spogliatoio non devo lavorare molto sotto questo aspetto. I nostri tifosi ci fanno sentire sempre la loro passione. Sappiamo tutti che questa è una partita da giocare e da vincere, ma come tutte le partite. Ovviamente è una partita speciale, ma vogliamo vincere tutte le partite”.

Mourinho ha detto che la Roma può e deve giocare meglio. Che difficoltà state incontrando sul gioco?
“È una questione anche di predisposizione e disponibilità. Possiamo e dobbiamo fare tutti di più. Abbiamo tanti giocatori di qualità, che avendo la palla possono dominare la partita e rendere anche meglio. Possiamo migliorare, ma vedo sempre un miglioramento da parte di questa squadra. Non si può puntare subito alla luna, facendo gli step giusti questa squadra si toglierà delle soddisfazioni”.


💬 Commenti