Giorgia Meloni, il giuramento al Quirinale

Scritto da Anna Grossi  | 

Intorno alle 9 il Quirinale ha aperto le sue porte al nuovo governo, i primi ad arrivare in ordine sparso sono stati i nuovi ministri alcuni dei quali accompagnati dalle loro famiglie, tanti ieri i bambini presenti alla cerimonia. Fra tutti i bimbi a conquistare l’attenzione è stata proprio lei, Ginevra, la figlia della premier arrivata intorno alle 9:45 con il papà, Andrea Giambruno, lei è scesa saltellante dalla Cinquecento bianca usata di solito dalla mamma, con loro anche lo staff della premier incaricata e la sorella Arianna.

Lei, Giorgia Meloni, è entrata in auto al Quirinale per la cerimonia di giuramento, poco dopo le 10. Elegantissima e seria, in tailleur nero femminile con pantaloni e camicia nera, lascia tradire un filo di emozione al momento del giuramento. Con fare quasi paterno e complice Sergio Mattarella la invita a prendere posto accanto a lui e così incorona la prima Premier donna in Italia. Dopo la lettura della formula di rito si è così compiuto l’atto formale con il quale diventa ufficialmente la nuova presidente del Consiglio.

Tanti i messaggi dall’estero per Giorgia Meloni, a cui lei risponde puntualmente ribadendo con ognuno l’intesa e la collaborazione.

"Ecco la squadra di Governo che, con orgoglio e senso di responsabilità, servirà l'Italia. Adesso subito al lavoro", ha twittato la premier Meloni appena uscita dal Quirinale dopo il giuramento del suo governo.


💬 Commenti