Da Zaniolo a Dzeko: chi resta nella Roma ‘special’ di Mourinho

Scritto da Martina Stella  | 
Josè Mourinho sbaraglia la concorrenza e si guadagna il posto sulla panchina della Roma la prossima stagione. Una notizia che ha smosso l’opinione pubblica e tifosi e scatenato commenti da tifosi in ogni dove. Il portoghese prenderà il posto del connazionale Fonseca e già si inizia a immaginare come sarà la squadra giallorossa del futuro. Si ripartirà da Nicolò Zaniolo. Stando a quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, infatti, il primo ‘acquisto’ di Mou sarà il 22 della Roma, che si prenderà un posto di diritto nel 4-2-3-1, largo a destra, per poi attaccare lo spazio. La filosofia del portoghese consiste nell’attendere l’avversario, con la squadra compatta negli ultimi 35 metri di campo per poi colpire con riapartenze improvvise. Inoltre, possesso palla agli avversari, pressing condizionato per cercare il recupero palla e la verticalità e organizzazione difensiva meticolosa. Il tridente dello ‘Special one’ dovrebbe prevedere Zaniolo, Pellegrini e Mkhitaryan. Potrebbe anche tornare Cengiz Under. Dietro, invece, Karsdorp e Spinazzola torneranno a fare i terzini nella linea a quattro, al centro si punterà su Mancini, ma anche su Smalling, Kumbulla e Ibanez. Capitolo centrocampo: Veretout incarna caratteristiche apprezzate dall’allenatore ex Inter, che gradirebbe Villar e Cristante. E anche Edin Dzeko potrebbe restare.

💬 Commenti