Le probabili formazioni di Bodo Glimt-Roma

Scritto da Martina Stella  | 
Esultanza Henrikh Mkhitaryan (photo Bertea)

Nel pomeriggio di giovedì, la Roma sarà impegnata nella trasferta contro il Bodo Glimt. La squadra norvegese è seconda nel girone di qualificazione di Conference League (4 punti), mentre la Roma comanda il raggruppamento grazie alle vittorie maturate dopo le partite disputate con Cska Sofia e Zorya. Mourinho ripartirà dalle certezze della la gara di Torino contro la Juventus: nonostante la sconfitta, la squadra ha risposto bene, comandando il gioco per la quasi totalità del match, ma senza riuscire a pungere.

Contro i norvegesi, lo Special Onedovrebbe schierare in porta Rui Patricio, mentre la linea a quattro difensiva dovrebbe essere composta da Ibanez,Mancini, Kumbulla e Calafiori. Solita questione a centrocampo, che potrebbe veder partire titolari due tra Darboe, Diawara e Villar. Decisamente più semplice la questione davanti: il perno del gioco sarà sempre Pellegrini, che agirà da metronomo dietro Shomurodov, con Carles Perezed El Shaarawy sulle fasce.

Bodo Glimt (4-3-3): Haikin; Sampsted, Lode, Hoibraten, Bjorkan; Brunstad Fet, Berg, Saltnes; Pellegrino, Botheim, Solbakken. All.: Knutsen

ROMA (4-2-3-1): Rui Patricio; Ibanez, Mancini, Kumbulla, Calafiori; Villar, Darboe; C. Perez, Pellegrini, El Shaarawy; Shomurodov. All.: Mourinho


💬 Commenti