Spalletti: “I fischi me li potevo aspettare. La Roma è una squadra forte”

Scritto da Daniele Aloisi  | 

Avete perso l’occasione per centrare la vittoria?
Per diventare una squadra forte si passa anche da queste partite. Ogni volta che ci siamo sbilanciati, loro son partiti forte. Il fatto di saper tenere la testa lucida, è un fatto di maturità. E’ uno step ulteriore di crescita di quelli che devono essere determinati comportamento, perché la Roma è una squadra forte. Il risultato va accettato positivamente da entrambe le squadre. E’ sottile il confine tra poterla vincere e andare a casa con una sconfitta.

La sua espulsione?
Non so cosa sia successo a Gasperini. Io invece sono andato a salutare l’arbitro, volevo fargli complimenti. È andata così ma sono dispiaciuto. Non ho mai protestato durante la partita anche se ci sono stati degli scontri al limite.

Ti aspettavi i fischi?
Me lo potevo aspettare. Non è un problema. Io so quello che ho fatto e quanto ho amato questa squadra e i suoi calciatori in tutte e due le volte che l’ho allenata. Sono esperienze che mi porterò sempre dietro. I Totti, i De Rossi, i Salah, Strootman, Rudiger e altri, me li porterò sempre dietro.

E’ stata una gara tosta, la ritiene una risposta importante quella della squadra dopo giovedì?
il recupero era poco, quindi farsi trovare pronti è sintomo di squadra forte, di ragazzi che molte cose le vanno a mettere a posto da soli. Siamo contenti di questo risultato arrivato con un grande avversario.

Quanto è importante l’apporto dei tifosi in questo momento?
Il calcio va giocato con gli stadi pieni, le squadre e i tifosi devono essere una cosa sola per andare a creare uno spettacolo anche più forte. Bisogna stare un po’ attento, perché il momento è difficile con quelli che sono i prezzi. Dopo quello che abbiamo passato, non è facile per una famiglia comprare biglietti per tutti.

Stasera i suoi bei movimenti dei centrocampisti li abbia visti di meno? E’ la prima partita in cui il Napoli non ha segnato in questa stagione.
La Roma ha fatto una fase difensiva feroce, con molti contrasti e per noi non è stato facile andare a proporre la nostra qualità di gioco.


💬 Commenti