Roma-Brescia Fonseca: “Pastore non sarà convocato. Mkhitaryan e Spinazzola non sono pronti”

Roma-Brescia Fonseca: “Pastore non sarà convocato. Mkhitaryan e Spinazzola non sono pronti”

Alla vigilia della gara casalinga contro il Brescia, il tecnico Paulo Fonseca ha risposto alle domande dei cronisti, queste le sue parole:

Che partita si aspetta domani?
“Una partita difficile, è vero che hanno cambiato allenatore e hanno giocato solo una partita con il nuovo tecnico, ma ho visto le loro partite con Napoli ed Inter, hanno una buona squadra e buoni giocatori. Ci aspetta una partita difficile”.

Mancini tornerà ad essere più un difensore che un centrocampista?
“E’ un difensore centrale e tornerà a giocare in quella posizione, è normale che sia così”.

Una riflessione sui numeri di Dzeko?
“Per me non è importante che segni o meno, sicuramente tornerà a fare gol dalla prossima partita, non ho dubbi”.

Perché secondo lei la Roma non riesce ad arrivare a delle vittorie?
“Sono arrivato da poco (ride, ndr), so solo che lavorando si può ottenere una squadra che vince e che lavora che vincere, non posso aggiungere altro. Sono motivato per fare della Roma una squadra che vince sempre”.

Pensa a delle alternative per Dzeko
“Non penso ad alcune alternative, Dzeko giocherà normalmente”.

La spiegazione di Rizzoli sugli episodi relativi alla Roma l’ha convinta? Sarà migliorato il Var secondo lei? Le condizioni di Under?
“E’ pronto per giocare, non ci sono problemi. Riguardo agli arbitri, ho frequentato 2 riunioni in questa settimana, una sul VAR a Roma e l’altra per l’Uefa. Ho capito meglio adesso la posizione degli arbitri, devo dire che non è facile con queste nuove regole. Posso essere d’accordo a meno, con alcune non le sono, ma queste sono le regole e gli arbitri devono applicarle. Non sono d’accordo con tutto, ma è normale che sia così”.

Le condizioni di Pastore? Mkhitaryan e Pellegrini sono pronti dal 1′?
“Pastore non ha nessun problema”.

E’ l’ora di Florenzi?
“Vedremo domani, devo dire che le mie decisioni non sono legate alle presenze in Nazionale o a quello che scrivono i giornali. Decido con la mia testa e se domani riterrò che deve giocare Florenzi, allora giocherà. Ripeto, ha sempre lavorato al massimo. Spinazzola non è pronto, ha iniziato ad allenarsi 2 giorni fa ma non è pronto. Mkhitaryan è verso il recupero ma non è pronto. Penso che ci saranno per la prossima. Riguardo Pastore, in questi giorni ha riportato una contusione all’anca, oggi con lo staff abbiamo deciso che non è pronto, ci sarà per la prossima. Non sarà convocato”.

Cosa manca alla Roma per fare il salto di qualità?
“Dobbiamo migliorare in tutte queste questioni: mentalità, tattica, fisica, tecnica. Dobbiamo lavorare sempre per migliorare tutti, c’è da fare molto per migliorare”.

Conte in un’intervista ha parlato dei consigli sul sesso da dare ai suoi giocatori. Lei si occupa anche di questi aspetti?
“Non commento gli aspetti di altre squadre, penso solo ai miei giocatori. E non voglio saperne”.

Zaniolo, si aspettava la sua esplosione in Nazionale? Lo vede anche come attaccante centrale? Si aspetta rinforzi?
“Non ho parlato con il ds di questo, parliamo sempre di mercato ma non adesso. Su Zaniolo, è un talento che può migliorare e giocare in tutte le posizioni”.

Diawara, a che punto è arrivato? Le da le risposte che chiedeva?
“Si, sta bene, è pronto per giocare. Abbiamo lavorato su questi aspetti nelle ultime 2 settimane, è pronto per migliorare questa situazione”.

Valerio Cucci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Follow by Email
Facebook
Facebook
Twitter
Visit Us